Feeds:
Articoli
Commenti

Archive for gennaio 2010

La recessione e la crisi economica ha impatti rilevanti anche sulla sicurezza dei retailer: un interessante articolo di Sicurezza Magazine mostra come la maggior parte dei dettaglianti ha subito, nel corso degli ultimi due anni, un aumento significativo di episodi di taccheggio, furti da parte di dipendenti, furti con scasso, rapine, crimini organizzati e truffe, il che ha sottoposto i margini di profitto a un’ulteriore contrazione.
Le statistiche internazionali del Global Retail Theft Barometer mostrano non solo che la microcriminalità è in aumento ma anche che le sue caratteristiche sono mutate:

  • in aumento i furti di articoli a basso costo
  • parallelamente, aumentano anche i furti di articoli di piccola dimensione ma molto costosi (lamette, telefoni, occhiali da sole…)
  • aumentano i ladri “amatoriali”: persone impoverite dalla recessione che si improvvisano ladri
  • in aumento anche i furti commerssi dai dipendenti.

Qualche cifra:
– i furti hanno causato in media, nei 41 paesi in cui è stato svolto il sondaggio, un costo aggiuntivo di 208 dollari per ogni famiglia
– nel 2009, i retailer hanno diminuito la loro spesa in sistemi di prevenzione dei furti (che ammontano a circa lo 0,30% delle vendite)
– i furti sono aumentati del 6% circa in media

La correlazione tra diminuzione dell’investimento e aumento dei furti è significativa: è vero che la tecnologia da sola non è sufficiente per prevenire i fenomeni criminali: una strategia complessiva di sicurezza dovrebbe comprendere il monitoraggio delle tendenze del crimine, l’analisi dei prodotti più a rischio, politiche di selezione del personale più oculate e ovviamente la collaborazione con istituti di vigilanza.

Tuttavia, tutto questo non è sufficiente: il fattore che ha più possibilità di miglioramento è la prevenzione: prevenire i furti prima che avvengano e rendere il furto stesso molto rischioso per il potenziale ladro. Come farlo?

Esistono soluzioni consolidate studiate per risolvere i problemi dei punti vendita: i sistemi di allarme antifurto di Electric System sono già stati installati in numerosi negozi e centri commerciali, in Emilia Romagna e in diverse regioni del Nord Italia. Grazie alla vasta esperienza,  e al know-how consolidato nell’ambito della tecnologia video, Electric System è in grado di aiutare i clienti a raggiungere qualunque obiettivo, anche quello più ambizioso. Un ampio ventaglio di vantaggi. L’implementazione della tecnologia video di rete può consentire ai retailer di ottenere vantaggi significativi, tra cui:

• Incremento dei profitti. La tecnologia video per la videosorveglianza consente di migliorare la pianificazione del personale, il layout dei punti vendita e la promozione di prodotti, oltre a essere un valido strumento per prevenire i furti.
• Ritorni sugli investimenti più immediati. La possibilità di ridurre il numero di furti, il tempo impiegato nelle indagini di eventi sospetti, il numero delle richieste di indennizzo, e al tempo stesso di poter ottimizzare le attività di vendita e il personale permettono di ottenere uno straordinario ritorno sugli investimenti.

Insomma: cari retailer, iniziate a considerare la prevenzione dei furti come un investimento e non un costo!

Read Full Post »

Amplia il tuo giro d’affari e diventa distributore JastFin!
Grazie a JastFin, i tuoi clienti potranno accedere presso il tuo negozio ai seguenti servizi:

  • distribuzione di carte di pagamento ricaricabili
  • ricarica delle carte

Il punto convenzionato può affiancare alla propria attività quella di fornitura dei servizi di Jastfin ampliando quindi la propria offerta.

Al distributore viene fornita una dotazione base composta da:

–     un terminale POS JASTCARD per fornire il servizio di ricarica della carta VISA;

–     un accesso WEB riservato per l’immissione delle richieste di attivazione delle carte VISA;

Chi può diventare distributore?

Soggetti iscritti presso l’elenco degli Agenti in Attività Finanziaria tenuto dalla Banca d’Italia.
Scarica il modulo agenti in attività finanziaria

Soggetti iscritti presso l’elenco dei Mediatori Creditizi tenuto dalla Banca d’Italia.
Scarica il modulo Mediatori Creditizi

Se non sei iscritto presso uno di questi elenchi contattaci e il nostro personale ti fornirà tutto il supporto necessario per adempiere alle pratiche di iscrizione.

Per diventare punto convenzionato contattaci all’indirizzo info@jastfin.it

oppure al nr verde 800_134_656_stampa_tipograf

Read Full Post »